MOSCHE BIANCHE

Questi animali, imparentati con gli afidi, sono dannosi sia allo stadio larvale che a quello adulto poiché si nutrono di linfa restando soprattutto sulla pagina inferiore della foglia rendendosi, così, poco visibili.

I danni che questi piccoli insetti arrecano non sono solo quelli dovuti alla suzione della linfa e alla conseguente produzione di melata ma, a causa del loro modo di nutrirsi, sono vettori di virus e malattie potenzialmente mortali per la pianta ospite.

Come riconoscerlo

Decolorazione e mancanza di turgore fogliare; foglie danneggiate specialmente sulla pagina inferiore. Allo scuotere della pianta, gli adulti prendono il volo e sono riconoscibili dal loro colore bianco e polveroso. Sulla pagina inferiore delle foglie si possono trovare uova e larve.

 

INSETTICIDA A BASSA CARENZA

OLIO DI SOIA RTU

INSETTICIDA PER PIANTE ORNAMENTALI

TRAPPOLA CROMOTROPICA GIALLA

OLIO DI SOIA

INSETTICIDA PIRETROIDE POLIVALENTE

INSETTICIDA LARGO SPETTRO