RAGNETTI

Nella comune terminologia, con il nome “ragnetti” si identificano diverse specie di acari che si sviluppano a spese di piante, animali o altre sostanze. Il più ricercato spesso risulta essere il “ragnetto rosso comune” (Tetranycus spp) che danneggia le piante, specie in estate, nutrendosi del citoplasma stando sulla pagine inferiore delle foglie.

COME RICONOSCERLO

Le foglie colpite cominciano a perdere turgore e a disseccare, virando il loro colore dal verde pallido al bronzo, fenomeno spesso accompagnato dalla presenza di sottili ragnatele. Grandi infestazioni portano alla necrosi dell’organismo.

INSETTICIDA ACARICIDA

TRAPPOLA CROMOTROPICA GIALLA

INSETTICIDA AMPIO SPETTRO